Il MuSa è chiuso per la consueta chiusura stagionale fino al 23 Marzo. Per prenotazioni scolaresche e gruppi: info@museodisalo.it - 3389336451

Notizie Presentazione mostra-dossier “A Caccia con il Pitocchetto. Giacomo Ceruti al MuSa di Salò”

28 Agosto 2023

Presentazione mostra-dossier “A Caccia con il Pitocchetto. Giacomo Ceruti al MuSa di Salò”

Sabato 2 settembre alle ore 11:00 al Museo di Salò verrà presentata la mostra-dossier A Caccia con il Pitocchetto. Giacomo Ceruti al MuSa di Salò, visitabile fino al 29 ottobre 2023.

Un’originalissima mostra dossier, a cura di Davide Dotti e Lisa Cervigni, realizzata grazie alla fruttuosa sinergia tra il museo gardesano e l’Associazione Amici di Palazzo Martinengo, che presenta al pubblico un connubio inedito e accattivante: due importanti tele di grandi dimensioni, provenienti da prestigiose collezioni private bresciane, dedicate ad un tema abbastanza inconsueto per l’artista e particolarmente caro alla tradizione gardesana e bresciana: la caccia.

Il Progetto

Il progetto nasce dalla proficua collaborazione instaurata in questi anni tra l’Associazione Amici di Palazzo Martinengo e il MuSa, iniziata nel 2018 con il prestito del quadro di Cesare Bertolotti Il Golfo di Salò, in occasione dell’esposizione Picasso, De Chirico, Morandi, 100 capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane, e culminata quest’anno nel prestito del contrabbasso “Biondo” già Colonna, realizzato da Gasparo da Salò intorno al 1590, per la mostra Lotto, Romanino, Moretto, Ceruti. I campioni della pittura a Brescia e Bergamo, a cura di Davide Dotti (Brescia, Palazzo Martinengo, 21 gennaio – 11 giugno 2023).

Nell’ottica di proseguire nella reciproca valorizzazione, ora è l’Associazione, nella figura del suo curatore Davide Dotti, a offrire a Salò, grazie alla generosità di due collezionisti privati, questi due splendidi capolavori del Pitocchetto, che saranno visibili al pubblico fino al 29 ottobre.

Alberto Pelizzari, presidente della Fondazione Opera Pia Carità Laicale e Istituto Lodroniano, rileva che questo progetto si colloca pienamente nel solco di una programmazione museale ormai pluriennale che, in concerto con l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Gianpiero Cipani, il MuSa sta perseguendo con successo, nell’ottica di essere sempre più un museo vivo, pulsante e ricco di iniziative culturali di alto profilo, legate alla valorizzazione del territorio salodiano e gardesano, della loro storia e delle tradizioni secolari.

Orari di apertura

Dal 2 al 30 settembre: da martedì a domenica dalle 10,00 alle 20,00
Dall’1 al 31 ottobre: da martedì alla domenica dalle 10,00 alle 18,00