•  

  •  

  •  

  •  

  •  

  •  

Il MuSa, inaugurato nel giugno 2015, attraverso le raccolte, l'allestimento e ancor più attraverso le iniziative che ne faranno un luogo vivo della cultura, vuole essere un luogo in cui raccogliere, interpretare, comunicare alla comunità e a quanti visitano Salò e il Garda, l'identità della città, i suoi tesori, il suo contributo alla storia nazionale.

Il percorso museale è costituito da alcuni nuclei eterogenei fra loro che si innestano in una filigrana a comporre la storia di Salò e vivono in continuo dialogo con la città, come gli spazi del museo dialogano con il paesaggio urbano e con il lago.

Le collezioni sono allestite nei tre livelli in cui è articolato lo spazio della ex chiesa di Santa Giustina e del collegio; il piano terreno ospita abitualmente esposizioni temporanee.

Per favorire l'accessibilità delle raccolte, è presente un percorso informativo e tattile per ipovedenti e non vedenti.



L'esposizione



Info e orari

 

Il catalogo della mostra "da Giotto a de Chirico. I tesori nascosti" è acquistabile presso il MuSa e la libreria Feltrinelli di Salò al costo di 49€ (fino ad esaurimento copie)
 
 
ORARI DI APERTURA:
 
Dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00 (orario continuato)
 
Attenzione: sabato 3 dicembre il MuSa sarà chiuso dalle 10.00 alle 13.00. Riaprirà regolarmente dalle ore 13.00 fino alle 18.00
 
Per maggiori informazioni: La tua visita
Scarica l'opuscolo completo 
 
 

Avvisiamo i gentili visitatori che la sezione "Il gabinetto anatomico del Dr. Rini" non è attualmente visitabile
 
 
 

Il Museo


In collaborazione con